Collegamenti utili
Bilanci di esercizio Portale FIPAV Tesseramento online FIPAV - Guida pratica FIPAV - Sportello di consulenza fiscale Comunicati CAF Triveneto
FACEBOOK

Visita sportiva attività agonistica: si può chiedere rimborso

giovedì 10 settembre 2020 - News Primo Piano
I minori di 18 anni e le persone con disabilità che si rivolgono a strutture o specialisti privati per la visita medica sportiva per attività agonistica potranno essere rimborsati dal Servizio sanitario nazionale. Il rimborso vale per le visite effettuate dal 1° luglio al 30 novembre 2020 per un limite massimo di 50 euro.
Grazie all'impegno del nostro Presidente Massimo Dalfovo e della presidente del CONI Paola Mora, la Provincia autonoma di Trento ha deliberato una convenzione con APSS che prevede la possibilità di effettuare le visite sportive al fine dell'ottenimento dell'idoneità sportiva per ragazzi minori di 18 anni e persone con disabilità di età inferiore ai 25 anni presso strutture private autorizzate.
Inoltre sono rimborsabili anche le visite effettuate presso le strutture sanitarie accreditate per la medicina sportiva, in via del tutto eccezionale in relazione all’emergenza pandemica in corso.
Non saranno rimborsabili le visite sportive erogate in libera professione intramoenia.

Questo è un importante provvedimento al fine di agevolare la ripresa dell'attività sportiva dei ragazzi agonisti della provincia di Trento.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di richiesta del rimborso è necessario seguire le indicazioni riportate dall'APSS nel Comunicato stampa al link:
https://www.ufficiostampa.provincia.tn.it/Comunicati/Visita-sportiva-attivita-agonistica-si-puo-chiedere-rimborso 

 

« Torna all'archivio

Copyright FIPAV - Comitato Regionale Trentino - Via della Malpensada, 84 - 38123 Trento - segreteria@fipav.tn.it  - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie